507 Damiano Belli News
10 marzo, 2023

Affidata a Greenthesis S.p.A. la bonifica delle aree Q8 all’interno del Sito di Interesse Nazionale (SIN) di “Napoli Orientale”

È con particolare soddisfazione che si rende noto che Greenthesis S.p.A., quale capogruppo mandataria con una quota pari al 49% del Raggruppamento Temporaneo di Imprese composto anche da Eni Rewind S.p.A. e Sirai S.r.l. in qualità di società mandanti, ha sottoscritto in data odierna il contratto con Kuwait Raffinazione e Chimica S.p.A. (“KRC”) avente ad oggetto l’esecuzione “di tutti i servizi, lavori e forniture per la realizzazione degli interventi di bonifica dei suoli nelle aree non operative dello Stabilimento Kuwait di Napoli, Ex-Lotto 1 (area ex-chimica) e Ex Lotto-2 (area ex-raffineria), e nell’area esterna adiacente di Via Del Pezzo”, in continuità alle attività di bonifica già da tempo sviluppate da KRC.

L’importo totale dei lavori ammonta a circa 100 milioni di Euro e la durata dei medesimi è stata quantificata in 49
mesi decorrenti dalla sottoscrizione del contratto.

L’intervento interesserà una area di notevole rilevanza e sarà eseguito con il ricorso a tecnologie di bonifica avanzate, privilegiando il trattamento on site dei terreni contaminati ed il loro recupero dopo il trattamento.

Damiano Belli, in qualità di Chief Business Officer di Greenthesis per il settore Bonifiche, ha così commentato: “La realizzazione di questa bonifica, che consolida ulteriormente la posizione di leadership della nostra realtà industriale nel settore delle bonifiche in Italia, rappresenta per la nostra società una grande opportunità per offrire il proprio contributo ad un ulteriore importante progetto di riqualificazione che da tempo vede impegnata Q8, mettendo a disposizione le competenze distintive che abbiamo sviluppato in oltre trent’anni di attività”.

Comunicato sul sito greenthesisgroup.com